Official Stanley/Stella Dealer

La web più completa di abbigliamento personalizzato dal 1981.

info@teefactory.it tel. 800 979 417 | cellulare 388 839 3643

PET riciclato, la seconda vita del poliestere.

Pet riciclato


"Negli ultimi dieci anni abbiamo prodotto più plastica che in tutta la storia dell'umanità."

Con questi dati preoccupanti Greenpeace è alla guida di uno studio sulla produzione di plastica a livello globale. Sai quante bottiglie di plastica vengono prodotte ogni anno? Più di 500 miliardi, e sai quanto tempo ci mettono a degradarsi? Tra i 100 e i 1000 anni, a seconda del tipo di plastica e delle sue dimensioni.

Questo modello di consumo è totalmente insostenibile per il pianeta e spetta a tutti noi agire. Le due principali misure che possiamo prendere sono:

  • Ridurre l'uso della plastica monouso, ad esempio con imballaggi riutilizzabili, consumo di acqua filtrata, ecc.
  • Riciclare e non solo come utenti. L'industria deve cercare alternative su più vasta scala. Negli ultimi anni l'industria tessile sta scommettendo su un nuovo tipo di tessuto: il poliestere riciclato.
Cos'è il PET?

Il polietilene tereftalato è un tipo di plastica usato principalmente nei contenitori per bevande e nei tessuti. Ha molti nomi tecnici ma è meglio conosciuto con il suo acronimo PET (polietilene tereftalato).

Brevettato nel 1941 dagli scienziati britannici Whinfield e Dickson per la fabbricazione di fibre tessili, oggi questo materiale sintetico è utilizzato soprattutto per la fabbricazione di bottiglie d'acqua.

Il PET appartiene al gruppo di materiali sintetici chiamati poliesteri. Si tratta di una plastica leggera, trasparente, sicura e altamente resistente.

Il PET è molto meno dannoso per il pianeta di altre plastiche come il PVC. Tuttavia, nella sua produzione vengono utilizzate sostanze nocive e metalli pesanti che inquinano la terra. La caratteristica più interessante di questo materiale è che è una plastica riciclabile.

Cos'è il PET?

Cos'è il PET riciclato?
Cos'è il PET riciclato?

Il PET riciclato, rPET o poliestere riciclato è un materiale ottenuto dal riciclaggio di materiali di scarto. Proviene per lo più dal riciclaggio delle bottiglie in PET e, in misura minore, dai rifiuti industriali di poliestere o di abbigliamento.

Date le tonnellate e tonnellate di rifiuti di PET esistenti al giorno d'oggi, il riciclaggio di questa plastica è vitale per il pianeta.

L'rPET è usato sia per la fabbricazione di imballaggi che per la creazione di capi di abbigliamento. Dopo un processo di riciclaggio - che non comporta l'estrazione di petrolio - vengono prodotti i filati da cui si ricava il poliestere riciclato e che vengono poi utilizzati per tessere i capi ecologici.

Tutto quello che c'è da sapere sul poliestere riciclato:

  • È molto resistente. Sia alle alte temperature che all'usura.
  • È flessibile e impermeabile.
  • È la plastica più riciclata al mondo.
  • Contribuisce alla riduzione degli imballaggi di plastica.
  • Greenpeace -tra le altre organizzazioni- si batte perché il riciclaggio del PET sia sovvenzionato.

Vantaggi del PET riciclato

Il PET riciclato ha molti vantaggi rispetto alla salvaguardia dell’ambiente. Ecco alcune delle sue principali virtù:

  • La sua fabbricazione non richiede l'estrazione di nuovo petrolio.
  • Riduce la forte dipendenza del settore tessile dal petrolio come materia prima, così come la sua domanda.
  • Genera il 75% in meno di emissioni di CO2 e richiede meno energia rispetto al poliestere vergine.
  • Ha un impatto ambientale molto minore.
  • Riduce la quantità di rifiuti. L'rPET evita che la plastica finisca nelle discariche e quindi aiuta a ridurre le emissioni tossiche negli impianti di incenerimento.
  • Aiuta a stimolare nuovi flussi di materiali riciclati.

In breve, riduce l'impatto ecologico ed è meglio per il pianeta e il cambiamento climatico.

Vantaggi del PET riciclato

In che si differenzia il poliestere riciclato dal poliestere vergine?
In che si differenzia il poliestere riciclato dal poliestere vergine?

A livello pratico non c'è differenza tra il poliestere tradizionale e quello riciclato. Durante il processo di riciclaggio, la fibra si ricostituisce a livello molecolare e quindi il poliestere riciclato è altrettanto forte, durevole e ha le stesse proprietà del poliestere vergine.

Dove i due poliesteri differiscono è nel loro impatto ambientale. L'rPET ha un impatto ambientale molto più basso.


Come si ottiene il poliestere riciclato?

Schema del processo:
Processo di riciclaggio meccanico del PET:

Come si ottiene il poliestere riciclato?

Ci sono diversi metodi di riciclaggio del PET ma il più popolare è il riciclaggio meccanico.

  1. Raccolta: viene effettuata una raccolta selettiva di bottiglie in PET dai contenitori di plastica.
  2. Classificazione: le bottiglie sono ordinate per colore, automaticamente o manualmente. I tappi e le etichette vengono rimossi.
  3. Triturazione: gli imballagi vengono triturati in scaglie.
  4. Lavaggio: pulizia con acqua e vapore e processo di decontaminazione.
  5. Essiccazione: essiccazione delle scaglie e successiva classificazione.
  6. Filato: creazione del filato dalle scaglie fuse a caldo.
  7. Tessitura: il filato di poliestere riciclato può essere combinato con altri tessuti come il cotone organico o il tencel. Successivamente si tinge e viene tessuto in tessuto.
  8. Indumento: a questo punto si può confezionare l'indumento. Ecco pronto il vostro capo in poliestere riciclato!
Storie di successo

Nell'industria tessile, sempre più marche scommettono sulla creazione di collezioni di capi in poliestere riciclato.

Tra le marche sportive segnaliamo il lavoro di Nike che, tra le tante collezioni, dal 2010 realizza le maglie del FC Barcelona con poliestere riciclato e materiali sostenibili. Nike ha già riutilizzato più di 6 miliardi di bottiglie di plastica fino ad oggi.

Nel settore della moda vale la pena menzionare anche marchi come Patagonia, The North Face, Decathlon, Target, Skunkfunk, H&M, G-Star Raw, Billabong o Zara.

Nel settore promozionale, Stanley Stella e B&C sono all'avanguardia nello sviluppo di capi riciclati realizzati a partire da bottiglie di plastica. Mentre Stanley Stella produce borse, accessori, giacche e giacche a vento, B&C si dedica alle felpe ecologiche.

Quali certificati esistono per i capi riciclati?

Il principale marchio di qualità nel mondo dei capi riciclati è il Global Recycled Standard o GRS. È un certificato di prodotto internazionale e volontario. Nel caso del poliestere riciclato, garantisce che il tessuto dell'indumento proviene da bottiglie di plastica e nel caso del cotone riciclato che proviene da scarti di taglio o avanzi di materiale.

Implica anche il rispetto di criteri sociali e ambientali. Nel campo ambientale determina l'assenza di certi additivi tossici nei capi e una buona gestione delle acque reflue. Nel campo sociale garantisce il rispetto di condizioni di lavoro dignitose per i lavoratori implicati nel processo produttivo.

Global Recycled Standard

Global Recycled Standard

Il GRS certifica che i materiali utilizzati provengono da materiali riciclati, tra altri criteri sociali e ambientali.

Recycled 100 claim standard

Recycled 100 claim standard

Questa certificazione attesta che l'intero prodotto è stato realizzato con materiali riciclati.

Recycled blended claim standard

Recycled blended claim standard

Questa certificazione si applica a capi o prodotti con una composizione mista. Certifica che parte del tessuto proviene da materiali riciclati.


Come lavare i capi in poliestere riciclato?

Il lavaggio dei capi in poliestere riciclato non è diverso dal lavaggio dei normali capi in poliestere. Ogni indumento ha istruzioni di lavaggio diverse a seconda della percentuale di poliestere e del tipo di indumento.

Ecco le istruzioni generali di lavaggio per darvi un'idea. Vi consigliamo di seguire sempre le istruzioni di lavaggio riportate sulle etichette.

Come lavare le magliette in poliestere riciclato?
  • Lavare la maglietta girata a rovescio per non danneggiare o rovinare la stampa
  • Lavare in lavatrice a 30° con colori simili
  • Non lavare a secco
  • Non candeggiare
  • Non asciugare in asciugatrice
  • Stirare a bassa temperatura (110º) e non stirare direttamente sulla stampa
Come lavare le magliette in poliestere riciclato?

Come lavare le felpe di poliestere riciclato e di cotone organico?
Come lavare le felpe di poliestere riciclato e di cotone organico?
  • Lavare la felpa girata a rovescio
  • Lavare in lavatrice a 30º con colori simili
  • Non lavare a secco
  • Non candeggiare
  • Non asciugare in asciugatrice o asciugare a bassa temperatura a seconda dell'indumento
  • Stirare a 110º e non stirare direttamente sulla stampa

Lavare impermeabili e giacche 100% poliestere riciclato:
  • Chiudere le cerniere e le chiusure in velcro prima del lavaggio
  • Lavare il capo al rovescio
  • Lavare in lavatrice a 30° con colori simili
  • Non lavare a secco
  • Non stirare
  • Non candeggiare
  • Dare forma al indumento quando è ancora umido e asciugare in piano
  • Non asciugare in asciugatrice
Lavare impermeabili e giacche 100% poliestere riciclato:

Come lavare piumini di poliestere riciclato:
Come lavare piumini di poliestere riciclato:
  • Chiudere le cerniere e il velcro prima del lavaggio
  • Lavare il capo al rovescio
  • Lavare in lavatrice a 30° con colori simili
  • Non lavare a seccor
  • Non stirare
  • Non candeggiare
  • Si possono asciugare in asciugatrice a bassa temperatura. Si consiglia di mettere una o più palle da tennis nel tamburo per evitare che i piumini si aggroviglino

Come lavare le borse in cotone organico e poliestere riciclato?
  • Lavare le borse o gli zaini al rovescio
  • Lavare in lavatrice a 30° con un ciclo delicato
  • Lavare solo con colori simili
  • Non lavare a secco
  • Non candeggiare
  • Non asciugare in asciugatrice
  • Stirare a 110º e non stirare direttamente sulla stampa.
Come lavare le borse in cotone organico e poliestere riciclato?

Ricordatevi di guardare sempre i simboli di lavaggio prima di lavare i vostri capi.

La nostra collezione di capi in poliestere riciclato

Abbiamo una vasta collezione di capi in poliestere riciclato sul nostro sito web e non vediamo l'ora di continuare ad ampliare la nostra selezione.

Il marchio ecologico Stanley/Stella utilizza 100% poliestere riciclato per realizzare giacche, impermeabili, borse e accessori. Una giacca a vento ricicla circa 8 bottiglie di plastica PET.

Il marchio belga utilizza anche il 15% di poliestere riciclato in alcune felpe, sempre in combinazione con il cotone organico. Il poliestere è inserito tra 2 strati di cotone biologico per una sensazione più morbida sulla pelle.

Nel 2020 B&C ha anche aderito al trend dell'eco-fashion e ha lanciato una gamma di felpe ecologiche con composizione mista che combina il cotone organico con il poliestere riciclato.

Questi sono i capi in poliestere riciclato disponibili nel nostro catalogo online:

sudaderas B&C Organic Crew Neck
B&C Organic Crew Neck

Preventivo veloce

Da
10.78€

sudaderas B&C Organic Hooded
B&C Organic Hooded

Preventivo veloce

Da
13.33€

sudaderas B&C Organic Zipped Hood
B&C Organic Zipped Hood

Preventivo veloce

Da
16.12€

sudaderas B&C Organic Crew Neck W
B&C Organic Crew Neck W

Preventivo veloce

Da
10.78€

sudaderas B&C Organic Hooded W
B&C Organic Hooded W

Preventivo veloce

Da
13.33€

sudaderas B&C B&C Organic Zipped Hooded W
B&C B&C Organic Zipped Hooded W

Preventivo veloce

Da
16.12€

Vedi più prodotti (148)
Questo Sito Web utilizza i cookies per analizzare la navigazione degli utenti. Più informazioni Accettare